Profumi estate 2020: quali note scegliere

Più volte ho sottolineato il valore emotivo e benefico delle fragranze, la loro capacità di farci sognare, ricordare, amare. Il loro potere rasserenante e calmante, la loro capacità di allineare corpo e mente. Sì, è tutto possibile, basta saper scegliere le giuste note al momento giusto per scoprire che le corrette chiavi aprono ogni serratura. Anche l’estate, dunque, è uno di quei momenti in cui è necessario identificare le note adatte al nostro naso ed in generale ai nostri sensi, quelle note che combaciano perfettamente con la nostra personalità e che stimolano nuove emozioni. Ma come scegliere il profumo estivo per l’estate 2020? Puoi farti guidare dalle classiche pubblicità stagionali che ogni anno si susseguono, identiche, oppure puoi seguire i miei consigli per trovare il TUO profumo per l’estate, e non uno qualunque!

Profumi estivi e stati d’animo

Ed eccola arrivata, finalmente, l’estate! Momento magico, sognata in trepidante attesa come periodo di spensieratezza, relax, vacanze, mare e tranquillità. L’estate è straordinaria perché per molti di noi riporta indietro con la mente all’infanzia, alla fine delle scuole, ai primi amori, ed il profumo ha la capacità di stimolare la memoria episodica, ovvero la memoria autobiografica legata a singoli istanti o frangenti.
Grazie alla memoria episodica un profumo può ricordare una vacanza, un momento trascorso al mare, o viceversa l’odore del mare stesso o di un prato fiorito può ricordare un profumo appartenuto al nostro passato. Il tutto innesta un circolo che dalla memoria porta al profumo, dal profumo all’emozione e da questa ritorna (imprimendolo) alla memoria.

L’estate, stagione ricolma di profumi regalati gentilmente dalla natura, è una stagione speciale, ma questa estate 2020 sarà ancora più speciale. Ci stiamo mettendo alle spalle un periodo difficile e ognuno di noi ha scelto di affrontarlo a suo modo, ma ce l’abbiamo fatta! Con il rarefarsi della socialità, dei rapporti umani e dei contatti abbiamo rivalutato anche i nostri sensi cercando, involontariamente, di concentrarci su quelli più “intimi” come il gusto e l’olfatto rispetto al tatto ed alla vista. I profumi, e non mi riferisco solamente ai prodotti imbottigliati ma anche a quelli naturali sprigionati dalle nostre piante, ad esempio, sono stati ancora di salvezza ed approdo sicuro per gli inguaribili nostalgici e per gli appassionati.

Si tratta di una prerogativa perenne del profumo, è un po’ uno dei suoi (tanti) superpoteri. Anche durante la stagione estiva quindi scegliamo profumi che siano in linea con la nostra personalità ma, poiché ognuno di noi è un universo di emozioni e sfaccettature, ricordiamoci anche che il profumo può aiutarci ad affinare alcuni lati della nostra poliedrica personalità.

  • Profumo rassicurante: Non ti preoccupare, capita a tutti di avere un momento di debolezza e di sentire il bisogno di certezze e rassicurazioni. Per fortuna possiamo trovare aiuto nei nostri potentissimi sensi e soprattutto nell’olfatto. In questo caso sono i fiori, in particolar modo quelli bianchi, ad offrirci conforto. Sono i fiori come il gelsomino che invadono le città (soprattutto ora, in cui l’aria sembra essere tornata più “limpida”), ma anche le nostre campagne oppure i fiori mediterranei che richiamano l’odore delle nostre coste. Scegli dunque una profumazione floreale, magari con note di gelsomino, per sentirti a casa, io posso consigliarti il mio Purple Elixir, anche in versione acqua profumata per avvolgere tutto il tuo corpo!

  • Profumo confortante: Se quello che ti serve non è ritrovare fiducia in te stesso ma rasserenare il tuo animo, allora scegli note calde, anche queste avvolgenti. I profumi che vengono defini “dolci” trascinano la nostra memoria all’infanzia, ai dolci della mamma o della nonna e per un attimo ci riportano bambini, spensierati, allegri. Puoi scegliere ancora note floreali, questa volta meno fresche ma accompagnate dall’accordo confortante per eccellenza: la vaniglia! Nel tuo armadietto (o armadio, dipende) dei profumi non può mancare un profumo alla vaniglia, spesso scelta tra le note di fondo di moltissime formulazioni. A me piace andare sul sicuro in questo caso, e scelgo fragranze in cui la vaniglia è protagonista indiscussa, proprio come il mio Vanilla.
  • Profumo rinvigorente ed energizzante: Si’, l’estate è meravigliosa, ma probabilmente anche a te il caldo e l’afa in alcuni casi fanno sentire un po’ debilitato. Quello che ti serve è una fragranza rivitalizzante e che ti dia la carica. È noto da secoli che le note agrumate abbiano la prerogativa di trasmettere energia, così se questo è ciò che ti serve trasforma il tuo profumo in un integratore di vitalità per la pelle e la mente, scegli note di limone o del favoloso bergamotto di Calabria! Ti propongo il mio elisir di felicità, Green Tea, il solo nome trasmette freschezza!

Le note più adatte per l’estate: dai profumi freschi a quelli fioriti

Nello scorso articolo ti ho consigliato il formato di profumo più adatto alla tua estate che solitamente è quello da viaggio, il travel size che ti accompagna nelle tue vacanze o gite fuori porta perchè, come sai, l’estate è anche sinonimo di movimento! Per quanto riguarda le note estive scegli sempre e comunque note allegre, vivaci e colorate, magari fruttate e dolci. Se invece preferisci orientarti verso verso la vitalità, come suggerito prima, puoi puntare su note marine e profumi freschi, salate ed erbacee. Queste note sono adatte per lui e per lei e sono perfette per le tue giornate estive, soprattutto di mattina o pomeriggio. Per la sera puoi continuare a sceglierle, magari orientandoti verso note più verdi e persistenti ma sempre attuali, come il Patchouli. Anche le note fiorite sono adatte all’estate sebbene da sempre siano simbolo di primavera e di rinascita della nostra natura, per l'estate ti ho suggerito dunque gelsomino, tiarè, vaniglia e l’intramontabile musk.

Dove vaporizzare il profumo d’estate

Adesso che sai quali note scegliere, quali profumi e che formati portare con te in vacanza, voglio svelarti qualche trucco sull’applicazione del profumo. Il caldo e l’afa per certi versi non aiutano, in alcuni casi il sudore tende a portar via con sé il prodotto, il quale risulta essere meno persistente. Vaporizza il prodotto su tutto il corpo e scegli dunque acqua profumata , oppure concentrati su polsi, retro dei lobi e addirittura retro delle ginocchia. Se invece non riesci proprio ad indossare sulla tua pelle il profumo durante l’estate scegli uno specifico profumo per i capelli oppure sui vestiti. I tessuti conservano a lungo i profumi, vaporizzali quindi su colletti e orli delle gonne. 

Un profumo estivo persistente: l’intramontabile Musk

Molti però scelgono di concentrarsi sulle note, ma vogliono un profumo “fedele “ che li accompagni tutta la giornata. Se sei tra questi, ti consiglio le formulazioni eau de parfume (non sai la differenza tra eau de parfume ed eau de toilette? Scoprila!) in cui la concentrazione di oli essenziali è più alta, oppure scegli note notoriamente persistenti, come musk o l’ambra. Puoi scegliere il primo per le tue giornate estive e l’ambra per ricoprirti di sensualità alla sera. Ti ho svelato tutti i segreti per scegliere il tuo profumo estate 2020, hai molte opzioni tra cui scegliere!

Non c’è una scelta giusta o una scelta sbagliata, l’importante è che tu ti faccia sempre accompagnare dalle note che ti fanno sentire bene!