Igienizzante mani e saponi: come rimediare alle nostre mani screpolate e ripartire

Quali sono le diverse cause che portano alla secchezza delle mani?

Quali sono gli inequivocabili sintomi delle mani screpolate?/a>

Oggi lavarsi le mani per almeno 30 secondi è diventata una vera e propria costante della nostra vita quotidiana. L’utilizzo di acqua calda e sapone porta la nostra pelle a disidratarsi, privandola del suo strato idrolipidico così abbiamo mani screpolate, mani secche e addirittura spaccate.

La pelle è progettata per trattenere umidità e rigenerarsi. L’esposizione frequente a fattori esterni come i raggi UV, le basse temperature, il vento e le sostanze chimiche può danneggiare gradualmente il suo strato esterno, rendendola incapace di trattenere umidità. 

Quali sono le diverse cause che portano alla secchezza delle mani?

Mani screpolate dal freddo

Il freddo, ad esempio, può causare mani secche e screpolate andando a compromettere lo strato più esterno dell'epidermide, e così pelle secca e squamosa diventano una condizione comune.

Mani e aria

L’aria, in particolare quella secca che soffia durante i mesi più freddi dell’anno, ha la capacità di assorbire la tanto preziosa umidità dalle nostre mani.

Se passi molto tempo all’aperto, assicurati di proteggerle con un prodotto idratante di qualità prima e dopo essere uscito e ricordati anche di indossare dei guanti. 

Mani e acqua

Lavandosi costantemente le mani, si riscontra una perdita di umidità, poiché l’acqua riduce lo strato idrolipidico della pelle. 

Mantenere le mani igienizzate è fondamentale, ma assicurati di utilizzare sempre un sapone specificamente formulato con componenti idratanti lenitivi. Soprattutto ricorda di idratare dopo ogni lavaggio, per mantenere le mani morbide e dall’aspetto giovane.

Un lungo bagno caldo

Fare docce o bagni molto lunghi, e molto caldi, è una coccola meravigliosa ma può seccare molto la pelle. L’utilizzo di acqua calda “extra” riduce lo strato idrolipidico della pelle e può favorire l’insorgere di eczemi e dermatiti.

Sostanze chimiche

Se si ha a che fare quotidianamente con sostanze chimiche o si utilizzano regolarmente detergenti domestici, è facile notare come le mani vengano rovinate.

Questo perché i prodotti chimici danneggiando lo strato più esterno le rendono vulnerabili.

Sapone

Molte delle saponette e detergenti per le mani presenti in commercio compromettono l’integrità della nostra pelle. Alcuni prodotti infatti, possono dare secchezza e screpolature.

Disidratazione e rimedi naturali per mani screpolate

Esistono molti rimedi per fronteggiare questo fastidioso problema! Il rimedio naturale per mani screpolate più facile è anche il più comune: bere almeno otto bicchieri d'acqua al giorno per garantire una corretta idratazione al tuo corpo ... dentro e fuori!

Ingredienti contenuti nei farmaci

Controlla l'etichetta di qualsiasi farmaco stai usando, sia per via orale che topica. Cerca ingredienti come retinolo, acido glicolico e perossido di benzoile. Questi sono tutti prodotti chimici che possono seccare gravemente la pelle, specialmente sulle mani.

Genetica

La disidratazione delle mani può essere un tratto ereditario.

Questo perché un certo filamento di geni è responsabile del controllo della produzione di proteine ​​utilizzate per idratare la barriera cutanea. Se si verifica una modifica di questo gene ereditario, può causare diverse condizioni che andranno ad irritare la pelle, come eczema e dermatite.

Quali sono gli inequivocabili sintomi delle mani screpolate?

Avere la pelle secca è spesso una condizione temporanea ma ha anche il potenziale per diventare permanente.

Segni e sintomi cronici di pelle secca dipendono dalla tua età, dalla tua salute, da dove vivi, da quanto tempo trascorri all'aperto e dalla causa del problema.

Tuttavia, la pelle secca in genere causa uno o più dei seguenti sintomi, indipendentemente dai fattori sopra citati.

  • Una sensazione di “pelle che tira”, soprattutto dopo la doccia, il bagno o il nuoto.
  • Prurito cronico.
  • Tagli che possono sanguinare dando vita alle “mani spaccate”.
  • Arrossamento.

Non solo la crema mani per prendersi cura della secchezza.

Se anche tu come me stai vivendo un periodo in cui le tue mani ti sembrano particolarmente secche e disidratate ecco cosa puoi fare per aiutarle a guarire.

Idratare: potrebbe sembrare scontato l'utilizzo di una buona crema idratante dopo ogni lavaggio, ma invece è fondamentale per aiutare a ripristinare l'umidità naturale della pelle.

Ci sono anche diversi oli, come l'olio di cocco, che puoi usare per ottenere buoni risultati.

Esfoliare

È molto comune soprattutto tra le donne esfoliare il viso, mentre molto spesso si trascura l’esfoliazione delle mani. Proviamo a sfatare qualche mito come quello che vede la pelle del nostro viso come la più sensibile e fragile. La verità è che il dorso delle nostre mani è la parte più sottile, sensibile ed esposta ad agenti esterni del nostro corpo.

Un ottimo rimedio può essere l’utilizzo di esfolianti facilmente preparabili anche a casa per creare uno scrub mani naturale.

Bastano circa 1-2 cucchiai di zucchero, aggiungere un po’ di olio d’oliva e strofinare entrambi i dorsi delle mani per eliminare pelle secca e opaca, ma non dimenticare di applicare immediatamente dopo una lozione idratante!

Applicare l'Aloe Vera

L'aloe vera è un vero e proprio toccasana per quanto riguarda il nostro corpo poiché produce un effetto miracoloso quando si tratta di idratare. Applica l'aloe per aumentare e migliorare umidità e consistenza delle tue mani.

Le mani secche possono diventare una condizione estremamente frustrante, essendo ciò con cui entriamo a contatto con il mondo ogni giorno per questo è fondamentale prendercene cura!